Riscrivere I, 2015

Riscrivere I, 2015
Monotipia, collage, disegno e scrittura su carta Tengujo-Kashmir 10 gsm. con telaio di legno
50 pezzi: 35 x 70 x 2,5 cm
2015

Il lavoro nasce dalla lettura del volume Atlante delle isole sconosciute. Cinquanta isole dove non sono mai stata e mai andrò di Judith Schalansky *. Un libro-atlante in cui la cartografia si unisce alla narrazione. Un viaggio attraverso cinquanta isole realmente esistenti ma remote e piccolissime, spesso così lontane dalla loro madrepatria da non comparire nella cartografia ufficiale delle varie nazioni.
Da sempre attratta dal fascino per gli oceani, per la vastità, l’infinitamente grande che essi richiamano,
l’artista ha invece ritrovato in questo libro un’attenzione contraria alla sua ma ugualmente appassionante: il richiamo per l’infinitamente piccolo.
Cinquanta pezzi, tanti quante sono le isole del libro: carte giapponesi dipinte, disegnate, scritte e infine tese su telai di legno rotanti.

 

* Schalansky J., Atlante delle isole sconosciute. Cinquanta isole dove non sono mai stata e mai andrò, Bompiani, Milano, 2013

 

 

 


All content © Copyright 2017 by Laura Bisotti.

LauraBisotti.com in English